Le olimpiadi dei nazisti berlino 1936

Posted on by

Le olimpiadi dei nazisti. Berlino 1936

le olimpiadi dei nazisti berlino 1936

SPORTLOVE - Berlino 1936 - l'Olimpiade Nazista

per   2017   film   the

Il rullo dei tamburi saliva altissimo nel cielo pallido e rovente. La popolazione del villaggio si era tutta radunata nello spiazzo centrale per assistere ad un incontro di lotta rituale, che costituiva la principale attrazione della serata. I corpi degli atleti sembravano scolpiti da un Michelangelo africano: alti, statuari, sodi e muscolosi. Molte donne portavano con disinvoltura delle zucche o dei gran cesti sul capo, mentre centinaia di punte di lancia vibravano verso il cielo al suono ritmico ed assordante dei tamburi. Erano i Nuba del Kardofan, in Sudan. Era letteralmente ipnotizzata dallo spettacolo che si stava svolgendo sotto i suoi occhi, ma le due Leica che teneva in mano non avevano cessato un solo istante di scattare in tutta la serata.

Ottenne un quarto posto alle Olimpiadi di Berlino del , la medaglia di bronzo ai campionati europei di Parigi nel e di Tallinn nel e sei medaglie d'oro ai campionati nazionali tedeschi nel periodo Membro del gruppo di resistenza antinazista capeggiato da Robert Uhrig , venne arrestato dalla Gestapo nel febbraio Dopo il primo viaggio a Mosca si convinse a diventare un membro del partito comunista tedesco. A questo punto viene suonato l'inno nazista, durante il quale i presenti dovevano alzarsi e salutare a mano tesa. Costoro, intimoriti dall'entusiasmo che il campione aveva suscitato, li accettarono: per tale gesto a Werner fu proibito di partecipare alle manifestazioni sportive per circa un anno e mezzo. Era invitato spesso per competizioni di lotta greco-romana di alto livello, e Werner utilizza questi viaggi per portare materiale di propaganda contro il regime nazionalsocialista usando degli scomparti segreti nelle sue valigie.

L'atleta tedesca Gretel Bergmann vince in Inghilterra il Campionato del salto in alto. Gretel sembra essere stata inclusa nella squadra olimpionica tedesca, al pari delle altre atlete di salto in alto. Tuttavia, proprio a causa del suo attaccamento alla correttezza sportiva e morale, Waldmann viene prontamente licenziato per ordine dei funzionari del partito nazista. Lo sostituisce l'allenatore Sigfrid Kulmbach, fedele al partito. Quest'ultimo tenta, al contrario, di scoraggiare con ogni mezzo la giovane donna e di colpire la sua autostima. Viene sostituita da Marie Ketteler, [2] compagna di stanza di Gretel.

La macchina del consenso [E1] [E2] [I1] [S1]. German dancer, actor, director and photographer, whose films Triumph of the Will , an NSDAP production, and the two-part Olympia are the most famous examples of National Socialist documentary propaganda. When Hitler's architect Albert Speer spent the rest of his life analysing how his character was corrupted by fame and power, Riefenstahl refused to admit guilt for her past. Helena Bertha Amalie Riefenstahl was born in Berlin into a wealthy family. Her father, Alfred Riefenstahl, owned a heating and ventilation firm. He was an authoritative figure, who did not tolerate opposition. Riefenstahl suffered from her father's sternness.



ISBN 13: 9788879729673

Goodreads helps you keep track of books you want to read. -

.

.

-

.

Adolf Hitler non aveva abitudini sportive, ma dopo la conquista del potere nel , non tardo a intuire che i Giochi olimpici di Berlino, programmati per il , .
presepi meccanici piemonte 2016

.

1 thoughts on “Le olimpiadi dei nazisti berlino 1936

Leave a Reply